“Un mattino, al risveglio da sogni inquieti, Gregor Samsa si trovò trasformato in un enorme insetto. Sdraiato nel letto sulla schiena dura come una corazza, bastava che alzasse un po' la testa per vedersi il ventre convesso, bruniccio, spartito da solchi arcuati; in cima al ventre la coperta, sul punto di scivolare per terra, si reggeva a malapena. Davanti agli occhi gli si agitavano le gambe, molto più numerose di prima, ma di una sottigliezza desolante.”

(La metamorfosi, Franz Kafka 1915)

Metamorphosis indaga i sogni di Gregor Samsa poco prima di svegliarsi ed accorgersi di essersi trasformato in un insetto. Forme distorte, trame angoscianti e rumori assordanti ci accompagnano in questo viaggio nella mente di un uomo che non sarà mai più lo stesso.